HomeMasterExecutive Master in Management dello Sport

Executive Master in Management dello Sport

Il mondo dello sport rappresenta ormai un settore di consolidata importanza a livello economico e sociale con un notevole dinamismo e numerosi risvolti occupazionali.

Per operare nel settore si richiedono sempre più figure manageriali con un’appropriata conoscenza di numerosi aspetti inerenti al business sportivo: dalle normative specifiche alle nuove strategie commerciali e di marketing, dai nuovi trend della comunicazione alla gestione del personale, dalla gestione finanziaria delle attività allo sviluppo e alla progettazione di eventi.

OBIETTIVI

L’Executive Master in Management dello Sport ha come obiettivo quello di formare figure professionali, operanti nell’ambito sportivo, che sappiano pianificare e gestire progetti e attività, a tutti i livelli, con un’attenzione agli aspetti organizzativi, commerciali, giuridici e amministrativi.

DESTINATARI

Il Master è destinato a:


  • Manager
  • Dirigenti
  • Tecnici
  • Agenti
  • Funzionari e Assessori dello sport
  • Atleti
  • Avvocati
  • Consulenti sportivi


METODOLOGIA DIDATTICA

La forte interattività con il corpo docente, costituito da professionisti, consulenti e manager che uniscono esperienza d’azienda e d’aula, costituisce uno degli elementi caratterizzanti il progetto formativo.


La metodologia didattica prevede:

  • Esposizione di teorie, approcci e modelli di riferimento
  • Esercitazioni
  • Discussione di casi aziendali allo scopo di favorire lo sviluppo di competenze manageriali necessarie per lavorare in team


DOCENTI

Giuseppe Febbo: Avvocato - Foro di Pescara - Componente Commissione Disciplinare Nazionale FIGC

Federico Menichini : Avvocato - Foro di Bologna - Studio Legale Grassani

Lina Musumarra: Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bologna. Patrocinante innanzi alla Suprema Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Titolare di uno Studio legale, specializzato anche nei settori di diritto sportivo e societario. Professore a contratto di Diritto dello Sport, Facoltà di Giurisprudenza, Università Luiss Guido Carli, Roma. Presidente della Commissione Disciplina dell'Unione Italiana Tiro a Segno.

Alessandro Ranieri: Agente FIFA

Claudio Parlato: Avvocato - Foro di Napoli - Agente calciatori FIGC

Cesare Perini: Laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Parma ha maturato una lunga esperienza in primarie aziende della Grande Distribuzione nel campo delle risorse umane e dello sviluppo del personale. Ha gestito processi di crescita e processi di ristrutturazione. Esperto sia delle tematiche di sviluppo che dei processi di adeguamento alla contrazione dei consumi ed esperto in relazioni sindacali.


I docenti elencati hanno partecipato e partecipano a diverso titolo al master. Sulla base di esigenze organizzative, potranno intervenire in aula ulteriori e diversi professionisti.

PROGRAMMA

Le istituzioni dell'ordinamento nazionale e internazionale

  • CONI
  • Le Federazioni sportive nazionali
  • Le leghe di società sportive
  • Le associazioni e le società sportive
  • Gli enti di promozione sportiva, le società benemerite, FISD
  • Il Comitato Olimpico Internazionale
  • Le Federazioni internazionali


Giustizia sportiva

  • Il sistema di giustizia sportiva in Italia: principi e classificazioneI rapporti con la giustizia ordinaria (Legge n. 280 del 2003 – Sentenza Corte Costituzionale n. 49/2011)
  • Gli illeciti e le sanzioni: illecito sportivo e doping
  • La clausola compromissoria
  • L'arbitrato sportivo
  • I collegi arbitrali
  • L'Alta Corte di Giustizia Sportiva e il Tribunale Nazionale di Arbitrato dello Sport
  • Court of Arbitration for Sport (C.A.S. / T.A.S.)


Modelli e adempimenti

  • Modelli organizzativi nell’ambito del mondo sportivo
  • La Legge 231/01
  • Adempimenti amministrativi
  • Adempimenti sanitari
  • Adempimenti assicurativi
  • Contratti di fornitura servizi


Il rapporto di lavoro sportivo e la fiscalità

  • Professionismo sportivo
  • Non professionismo
  • Forme e disciplina del rapporto di lavoro sportivo
  • Il contratto di lavoro
  • La libera circolazione degli sportivi in ambito UE
  • Diritto al lavoro e tutela dei vivai giovanili
  • Controversie di lavoro e arbitrato sportivo
  • Criteri di tassazione
  • Il sistema fiscale nello sport
  • Il sistema fiscale nel professionismo e Il sistema fiscale nel dilettantismo
  • Il sistema previdenziale


Marketing sportivo (prima parte)

  • Business marketing sportivo
  • La domanda di sport delle aziende
  • La concorrenza nel business marketing sportivo (diretta, indiretta ed allargata)
  • Strumenti di analisi
  • I fattori di marketing (servizio sportivo, prezzi, comunicazione e distribuzione)


Marketing sportivo (seconda parte)

  • La definizione dell’offerta
  • La missione e la value proposition
  • Dalla segmentazione del mercato ai clienti
  • Dalla segmentazione strategica a quella operativa
  • Il posizionamento
  • La comunicazione e la vendita alle imprese


Piano di marketing di una organizzazione sportiva

  • Le fasi del piano
  • Pubblicità
  • Sponsorizzazione
  • Merchandising
  • Licensing
  • Marchio sportivo
  • Diritti d’immagine
  • Promozioni


Piano di comunicazione di una organizzazione sportiva

  • Obiettivi
  • Gli strumenti interni (riviste, newsletter,manifesti,comunicazione interattiva)
  • Gli strumenti esterni (strumenti classici, educazione nelle scuole, iniziative scientifiche, convegni ed indagini, testimonial)
  • I destinatari
  • I canali
  • Social media e mondo dello sport


Eventi sportivi

  • Gestione degli eventi sportivi
  • Finalità e opportunità
  • Pianificazione strategica dell’evento
  • La costruzione dell’idea e la programmazione
  • Evento come marketing
  • Valutazione post evento


Strutture sportive

  • Gestione delle strutture sportive
  • Enti pubblici e concessioni
  • Sicurezza impianti sportivi (safety, security, emergency)
  • Decreto Ministeriale 06/06/2005


Imprenditorialità nel mondo dello sport

  • Mission e valori delle organizzazione sportive
  • Ruolo dei dirigenti
  • Controllo di gestione
  • Strategia organizzativa della società sportive (valore economico, solidità patrimoniale, analisi finanziaria, valore aggiunto)
  • Gestione e analisi ricavi (biglietti, sponsorizzazioni, plusvalenze, diritti radio e tv)
  • Bilancio società professionistiche
  • Bilancio sociale nelle organizzazioni sportive


Gestione del personale

  • Leadership
  • Team working
  • Comunicazione e negoziazione
  • Gestione collaboratori
  • Gestione volontari


SEDE

Bologna e Roma

CALENDARIO E DURATA

Il Master si compone di 12 incontri al sabato con orario 9.30 - 18.00.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è fissata in 2.250 €  + IVA.

ISCRIZIONE

Per iscriversi inviare:


  • lettera motivazionale
  • curriculum vitae (con autorizzazione al trattamento dei dati personali)
  • 2 foto formato tessera
  • modulo d'iscrizione (da scaricare in pdf)


Modalità di invio:


  • Posta: Scudo, Viale San Concordio, 81 - 55100 Lucca
  • Fax: 0583 418368


Per maggiori informazioni contattare la segreteria organizzativa: Tel. 0583.31.64.01

Richiesta Informazioni

v
Invia